I migliori siti per creare fumetti on-line nella didattica

Leggere un fumetto è sempre un’attività piacevole. Non importa se si tratta di bambini, adolescenti o adulti, perché i fumetti sono legati alle emozioni, ai ricordi, e ci permettono di viaggiare e visitare posti fantastici, di conoscere personaggi a cui ci affezioniamo, e che consideriamo un pò come degli amici, e di vivere esperienze uniche che aprono la mente.

L’importanza del fumetto

Le caratteristiche principali che rendono il fumetto un genere così apprezzato sono la sua espressività, che coniuga testo e immagine, e la possibilità data al lettore di estraniarsi dal suo mondo per incarnarsi in quello dell’eroe. Il fumetto inoltre è molto importante perché permette di affrontare tematiche sociali e culturali e di sensibilizzare il pubblico su determinati argomenti.

La sua capacità di emozionare e di coinvolgere il lettore nella storia e nelle sorti dei personaggi è ciò che rende il fumetto uno strumento di comunicazione privilegiato. I fumetti fanno parte del nostro bagaglio culturale e al tempo stesso riflettono la cultura in cui nascono, contribuendo alla diffusione di valori e messaggi educativi.

Il fumetto nella didattica

Il fumetto inoltre è stato riconosciuto come importante strumento didattico che si presta all’insegnamento di molteplici discipline e che rende l’apprendimento più divertente e coinvolgente. Inoltre presenta numerosi punti di forza, infatti facilita la comprensione, promuove lo sviluppo di capacità cognitive e comunicative, e rafforza i rapporti interpersonali tra studenti e tra studenti e insegnanti.

Da lettore ad autore

Oltre a leggere un fumetto, un’attività molto divertente consiste nell’inventare storie e nel comunicare in maniera creativa utilizzando i comics. Su internet ci sono molti siti che ci permettono di vestire i panni di autori di fumetti; ne abbiamo selezionati alcuni, vediamoli insieme:

1) Strip Generator

AGGIORNAMENTO GENNAIO 2021: Al momento il sito non è disponibile.

 È un sito molto semplice da utilizzare che permette di creare gratuitamente dei fumetti senza registrarsi e senza installare nessun programma. L’utente potrà scegliere liberamente la lunghezza del fumetto, da una striscia con due riquadri sino ad arrivare ad un foglio bianco da suddividere a proprio piacimento. Inoltre avrà la possibilità di scegliere tra vari personaggi, oggetti e forme.

Punti di forza: l’aspetto caratterizzante del sito sono i personaggi, molto particolari e divertenti. Inoltre è possibile condividere il proprio fumetto con gli altri utenti. Il sito è davvero intuitivo e alla portata di tutti.

Punti di debolezza: Solo gli utenti premium hanno la possibilità di inserire degli sfondi; inoltre i personaggi e gli oggetti sono unicamente in bianco e nero quindi la scelta è un pò limitata.

2) Pixton

Pixton è una piattaforma freemium, cioè è possibile accedere in maniera gratuita al sito, ma per sbloccare pacchetti di contenuti aggiuntivi è necessario acquistarli o sottoscrivere un abbonamento a pagamento. Nella versione free si ha accesso ad un numero limitato di sfondi, personaggi e layout, che però sono altamente personalizzabili e permettono di completare la realizzazione delle proprie storie. Clicca qui per il tutorial.

Punti di forza: il sito è molto intuitivo e permette di modificare la posizione e le caratteristiche dei personaggi nei minimi dettagli. La grafica è molto accattivante e permette di creare dei fumetti di qualità.

Punti di debolezza: il sito mette a disposizione un numero ridotto di contenuti che potrebbe risultare limitante a lungo andare.

3) WriteComics

WriteComics è un sito totalmente gratuito e davvero semplicissimo da usare che non richiede alcuna registrazione. Per creare un fumetto basta selezionare uno sfondo dal menu, scegliere i personaggi, e aggiungere i testi.  È possibile aggiungere vignette finché non si considera completata la storia.

Punti di forza: ci sono davvero tantissimi elementi tra cui scegliere, il catalogo a disposizione è davvero vasto ed è possibile creare un ottimo fumetto senza necessità di pagare alcun abbonamento.

Punti di debolezza: L’unico modo per salvare i fumetti è sul proprio disco rigido, quindi cliccando il tasto destro del mouse e poi selezionando “salva con nome". La grafica del sito è molto elementare.

4) Powtoon

Powtoon nasce come sito per creare presentazioni animate. È facile quindi intuire come possa essere utilizzato per creare fumetti. Nella versione basic abbiamo tantissimi sfondi e tantissimi personaggi che possiamo far interagire e dialogare tra loro grazie all’aggiunta di balloon e di testo. Nell’ultimo aggiornamento è stata aggiunta la possibilità di scaricare il file anche in formato PDF per cui il risultato finale non darà necessariamente un video. Vi suggeriamo però, nel caso in cui abbiate già deciso di scaricare il file in PDF, di non badare troppo alle animazioni durante la creazione del powtoon. È ovvio che in un file pdf le animazioni non saranno disponibili. Inoltre suggeriamo di fare in modo che tutti gli oggetti, testi e personaggi del vostro powtoon siano presenti durante tutta la durata della slide altrimenti rischiano di non comparire nel vostro PDF.

Punti di forza: Powtoon è graficamente completo e permette inoltre di poter caricare immagini esterne (a tal proposito diventerebbe molto carino realizzare con bitmoji un proprio avatar ed inserirlo nella storia).

Punti di debolezza: il fumetto si comporrà di scene grandi quanto un foglio A4. Manca quindi la caratteristica delle strip (le vignette) tipiche dei fumetti.

5) Canva

Canva nasce con lo scopo di creare grafiche accattivanti per i social in modo molto semplice. Nel tempo si è evoluto tantissimo ed ora comprende dei layout per (quasi) ogni occasione! Dai biglietti da visita, alle presentazioni, alla realizzazione di schede didattiche fino a mappe concettuali. Dispone quindi di un’ampia gallery di sfondi e personaggi gratuiti oltre che alla possibilità di inserire balloon e quindi i dialoghi. È possibile scaricare poi il file in formato immagine o pdf.

Punti di forza: semplice da usare e con tanti sfondi e personaggi da inserire (un suggerimento: provate a fare la ricerca delle immagini non solo in italiano ma anche in inglese. Vi usciranno più risultati). Ci sono dei layout preimpostati per realizzare strip (in formato 4×4).

Punti di debolezza: molti personaggi sono disponibili solo nella versione pro ma abbiamo anche qui la possibilità di aggiungere immagini e personaggi esterni (e quindi, magari, un nostro avatar o quello dei nostri alunni).

6) Flipsnack

Con questo suggerimento usciamo un po’ fuori tema ma ci sembrava importante poter aggiungere anche la possibilità di creare fumetti digitali partendo da quelli realizzati con carta e penna (e pastelli colorati!). Potete quindi far realizzare agli alunni dei fumetti (nel formato che preferite) e scansionare (anche semplicemente con il cellulare) le pagine. A questo punto potete caricare il pdf su siti che permettono di creare libri sfogliabili on-line come appunto flipsnack o issuu.

Punti di forza: non siamo vincolati al pc per la realizzazione di un fumetto e oltre la parte di storytelling viene curata anche la parte creativa legata al disegno a mano a libera.

Punti di debolezza: questi programmi possono essere instabili nel senso che oggi ci sono e domani chissà! Per cui conservate sempre la copia in pdf e non fate affidamento a quanto caricato on-line. Inoltre, nella versione di base è possibile caricare pochi sfogliabili. In genere fino a un massimo di 3… con lo stesso account. Per darvi un’idea del risultato finale, vi rimandiamo ad un nostro link di un fumetto realizzato per un progetto didattico contro la violenza sulle donne: NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE.

7) Book Creator

Book Creator è un sito che nasce per realizzare e-book (quindi il formato del nostro output sarà e-pub). Semplice da utilizzare e con la possibilità di inserire molte risorse multimediali. Da qualche tempo è possibile scegliere anche il layout per creare un fumetto. Abbiamo quindi a disposizione griglie, didascalie, balloon, stickers e anche emoji da poter inserire nell’e-book.

Punti di forza: facile da utilizzare e con molti elementi multimediali già pronti per essere inseriti. Nella versione a pagamento è possibile anche inserire più collaboratori sullo stesso documento per cui si può organizzare anche un lavoro di gruppo.

Punti di debolezza: non sono preinseriti i personaggi per cui è necessario disegnarli o importarli dal nostro pc.

Vuoi saperne di più sul Digital Storytelling nella didattica?

ISCRIVITI AL NOSTRO CORSO ON-LINE DI DIGITAL STORYTELLING!

Per concludere

Tutti i siti sono semplicissimi da utilizzare, e voi quale sceglierete?

Se siete dei docenti e volete scoprire altre metodologie didattiche innovative non dovete far altro che dare uno sguardo ai nostri progetti!
Se avete bisogno di supporto potete cliccare qui.