Paidea

Avatar Maker: realizza il tuo avatar in un click

Ogni utente di internet dovrebbe avere il proprio avatar, ma questa è diventata una pratica molto comune soprattutto tra gli insegnanti che, per via della didattica a distanza, utilizzano sempre di più piattaforme e strumenti digitali. Allora andiamo a scoprire Avatar Maker, un' applicazione semplicissima da utilizzare e che permette di realizzare degli avatar altamente personalizzabili.

Come si crea un avatar

Avatar Maker è un sito gratuito che non richiede la registrazione, basta collegarsi ad avatarmaker.com e scegliere se realizzare un personaggio maschile o femminile.

Nella parte sinistra dello schermo abbiamo la possibilità di spostare a destra e sinistra o sopra o sotto il nostro personaggio. Cliccando su + e – potremo aumentare o diminuire lo zoom, invece le freccette a destra permettono di inclinare la testa. Cliccando su random verrà generato un personaggio casuale, per tornare alla versione di base basta cliccare su reset.

A destra invece possiamo scegliere se modificare il viso, gli occhi, l'acconciatura e lo sfondo. Per ogni sezione si apriranno dei sottogruppi, ad esempio se clicchiamo su “Viso" potremo modificare anche il naso, la bocca e le orecchie. Consigliamo questa piattaforma perché è molto intuitiva e completa; si possono personalizzare moltissimi elementi, come le sopracciglia, e ci sono tantissime opzioni tra cui scegliere. Possiamo scegliere di non inserire lo sfondo oppure di aggiungere degli effetti colorati. Si può personalizzare il colore cliccando sulla palette a destra. Se vogliamo eliminare l'ultima modifica possiamo cliccare su “Undo" in alto a destra, mentre per ripristinarla su “Redo".

Scaricare l'avatar

Abbiamo due alternative: possiamo condividere l'avatar su varie piattaforme come ad esempio Facebook, Twitter o Pinterest, oppure possiamo scaricare l'immagine sul nostro pc, scegliendo tra due formati 200×200 o 400×400.

Questa piattaforma è molto simile a Creaavatar per quanto riguarda l'interfaccia e le varie sezioni, ma ci sono più contenuti disponibili.

Per altre app da inserire nella didattica visita il nostro blog.

Per progetti didattici innovativi dai un’occhiata ai nostri progetti!



Exit mobile version