Un’escape room per imparare l’informatica

Ormai le escape room sono molto richieste anche in ambito didattico. Grazie ad alcune piattaforme è possibile realizzare dei percorsi interattivi da personalizzare con quesiti e attività relative alla propria disciplina d'insegnamento. Le escape room, in italiano giochi di fuga, consistono nel superare una serie di prove, enigmi e rompicapo per uscire da una stanza o da un edificio appositamente allestiti. Generalmente queste attività vengono svolte dal vivo ma, grazie al loro successo, sono nati tanti siti che permettono di realizzare delle alternative digitali. Uno di questi è Genially, piattaforma freemium che prevede una versione di base gratuita e delle funzionalità aggiuntive a pagamento. Con genially è possibile creare presentazioni animate, video, infografiche e anche attività legate alla gamification, come appunto le escape room.

Impariamo l'informatica in modo divertente

Abbiamo realizzato precedentemente due escape room: “Fuga dal museo", sulle donne che hanno fatto la storia, e “Fuga da scuola" per ripassare varie materie, come ad esempio la letteratura italiana con la Divina Commedia, la geografia e l'arte. Questa volta abbiamo deciso di soffermarci sull'informatica.

In “Fuga dal bosco" gli studenti dovranno aiutare Mark, un esperto di informatica, a fermare degli hacker che minacciano il governo. Mark si ritrova da solo, in un bosco al buio e dovrà superare vari quesiti per riuscire ad arrivare al Cyber Security Operation Center, in cui ad aspettarlo ci sarà Trevis, che è a capo dell'organizzazione. Questa escape room è pensata per chi vuole testare la sua conoscenza su delle nozioni basilari di informatica. Si dovranno completare quattro missioni per raggiungere il proprio obiettivo.

Perchè utilizzare le escape room a scuola?

Creare una escape room richiede alcune competenze e sicuramente è necessaria un'organizzazione preliminare dei contenuti e degli enigmi che verranno inseriti nelle varie stanze. Serve del tempo per strutturare le varie prove da superare e per assicurarsi che tutto funzioni alla perfezione. L'importante è non scoraggiarsi, come per tutte le cose basta fare pratica per capirne i meccanismi. 

Vi state chiedendo perchè investire il proprio tempo per realizzare un'attività di questo tipo?

Innanzitutto perchè utilizzare un approccio ludico e rendere gli studenti protagonisti del processo di apprendimento aumenta il loro livello di coinvolgimento e la loro motivazione a migliorare. Più nello specifico vi sono numerose ragioni pedagogiche e didattiche per le quali giocare con un escape game educativo offre un approccio valido e accattivante all’apprendimento. Le seguenti ragioni sono connesse allo sviluppo delle cosiddette competenze trasversali o soft skills. Le escape room permettono di sviluppare competenze sociali attraverso la collaborazione per risolvere gli enigmi, promuovono la resilienza e il problem solving e inoltre favoriscono il pensiero laterale. Le attività a tempo inoltre stimolano una corretta gestione delle proprie risorse.

La risorsa che abbiamo creato è completamente gratuita. Potete sottoporla ai vostri studenti oppure utilizzarla come ispirazione per creare la vostra escape room. I vostri studenti saranno felicissimi!

Vi abbiamo convinto? 
Allora cliccate sul pulsante qui sotto per giocare.