Giornata della gentilezza: qualche idea per la scuola!

Il 13 novembre è la giornata della gentilezza. Vediamo insieme qualche gioco e qualche esercizio che possiamo svolgere in classe su questo tema.

IL GIOCO DEL GRAZIE

Consegniamo a ogni bambino due cartoncini di 15 cm*15 cm. Ogni alunno dovrà scrivere su ogni cartoncino un proprio ringraziamento per qualcuno. Possiamo iniziare ovviamente tra i compagni di classe. Li possiamo ringraziare per la loro amicizia, per averci prestato un pastello o la gomma per cancellare, per averci aiutato nei compiti, etc… Ogni bambino che riceve un cartoncino, a sua volta, dovrà scrivere 2 ringraziamenti per altre due persone. Ovviamente si inizieranno a coinvolgere le persone in modo esponenziale per cui il gioco potrà anche continuare a casa con dei biglietti di ringraziamento per i genitori, i nonni e tutte le persone care.

IL CERCHIO DELLA GENTILEZZA

I bambini camminano liberamente per la palestra, quando l’insegnante fischia si devono mettere in coppia. I bambini camminano questa volta in coppia e al fischio devono diventare quattro. Al via i bambini camminano a gruppi di 4, al fischio devono raggrupparsi e diventare 8. Ora i gruppo da 8 cammina insieme e al fischio i gruppi si devono riunire tutti insieme per formare un unico cerchio, per poi abbracciarsi. 

IL GIOCO DEL FAZZOLETTO… DELLA GENTILEZZA

È una variante del classico gioco del fazzoletto! I bambini vengono disposti su due file, una di fronte all’altra come nel gioco tradizionale ma ad ogni bambino, invece che un numero, viene assegnata una parola gentile. Possiamo quindi assegnare ai numeri 1 della fila la parola “GRAZIE”, ai secondi “AMICIZIA” e così via. L’insegnante avrà il compito di mantenere il fazzoletto e chiamare le parole gentili. Il primo bambino a cui è assegnata quella parola che prende il fazzoletto assegna un punto alla propria squadra.

IL DADO DELLO STORYTELLING…GENTILE

Durante le nostre attività di storytelling utilizziamo, sia con i docenti che con gli alunni, il dado dello storytelling. È un semplice dado facile da costruire e su ogni lato vengono scritte parole inerenti le basi di una storia.

Una volta lanciati i dadi bisognerà inventare una storia con le parole indicate. Per la giornata della gentilezza abbiamo fatto una piccola modifica: su ogni lato scriveremo delle parole “gentili” che dovranno essere utilizzate durante il racconto.

Avete altri giochi gentili da proporre?

Scriveteci ed aggiorneremo l’articolo.

Buona giornata della gentilezza a tutti!!