Celebriamo a scuola la festa dell’ape

Tanti giochi, immagini in pixel art e attività di coding

Le api sono un bene prezioso per l’ecosistema e per l’essere umano, per questo si è deciso di dedicare la giornata del 20 maggio a questi insetti che svolgono un ruolo fondamentale per il mantenimento della biodiversità e per la conservazione della natura.

Perché le api sono importanti?

Le api sono degli insetti impollinatori; si nutrono di polline e nettare e, posandosi su vari fiori e piante, ne rendono possibile l’impollinazione. Queste piante a loro volta producono frutti, che sono alla base dell’alimentazione umana e animale. Senza le api molte specie di piante cesserebbero di riprodursi, visto che non potrebbero impollinarsi e quindi molti frutti e semi smetterebbero di esistere.

Il resoconto di Greenpeace “Bees in decline” stima che ben 71 delle 100 principali colture a livello globale, e ben l’84% tra le 264 praticate in Europa, dipendono in misura considerevole dall’opera di questi impollinatori.



Api in pericolo di estinzione

Sempre più api stanno scomparendo, senza di loro molte piante e cibi non esisterebbero più, così come preziosi alimenti quali il miele o la pappa reale. Tutti noi siamo responsabili della sopravvivenza delle api e insieme possiamo fare la differenza.

L’uomo è la maggiore causa dell’estinzione delle api, principalmente per via dell’utilizzo di pesticidi, per via delle coltivazioni intensive e per la distruzione di interi ecosistemi che mettono a rischio il loro habitat. Un altro importante fattore è il cambiamento climatico.

Cosa possiamo fare per salvare la api?

In base alle proprie possibilità, ognuno di noi può fare qualcosa per salvare le api, ad esempio:

  1. interrompere l’utilizzo di insetticidi;
  2. creare dei giardini con habitat naturali;
  3. mettere fuori al balcone o piantare nel proprio giardino delle piante amiche delle api, ovvero piante mellifere;
  4. sostenere gli apicoltori;
  5. entrare in azione  (ad esempio firmando petizioni, anche on line, o con piccole donazioni).

Ci sono molte iniziative volte a sensibilizzare le persone sulla questione delle api. Una di queste, che vogliamo sottolineare per originalità e attualità, è la creazione ad opera di Fondation de France, di un profilo Instagram, Bee_Influencer, che ha come protagonista un’ape. Per saperne di più leggi l’articolo.

Anche noi abbiamo deciso di contribuire a questa causa realizzando una serie di attività dedicate ai più piccoli per festeggiare la festa delle api e per imparare qualcosa in più sul loro mondo.

Pixel art

Iniziamo con due immagini realizzate in pixel art. Noi abbiamo utilizzato il sito ZaplyCode. La prima rappresenta una simpatica ape ed è adatta a coloro che sono alle prime armi con la pixel art.

Apina

Il codice:

A colori
In bianco e nero

Griglia:

La seconda immagine è molto colorata e un pò più difficile rispetto a quella precedente. Vediamo una bellissima ape che sta per posarsi su un fiore.

Ape

Il codice

In bianco e nero

Griglia:

Per scaricare le immagini:

Potete scaricare le immagini direttamente da questo articolo cliccando sull’immagine con il tasto destro del mouse e selezionando l’opzione “salva immagine con nome”. Oppure potete andare sul sito zaply.code e ricercare l’immagine per nome. Una volta trovata l’immagine potete scaricarla cliccando sul tasto “scarica immagine”. Ricordate poi di scaricare anche il codice cliccando sul tasto “esegui”.



È l’ora del coding

Vogliamo proporvi anche una simpatica attività per sviluppare il pensiero computazionale. Potete stampare l’immagine o condividerla con i vostri studenti. Lo scopo è usare le frecce in modo che l’ape possa prendere i fiori e arrivare all’alveare.

Il coding aiuta i bambini a scomporre un problema complesso in piccole parti in modo da risolverlo più facilmente. Attraverso le attività di coding essi svilupperanno il pensiero creativo e il problem solving e saranno in grado di prevedere le conseguenze di determinate azioni.

Percorso dell’ape su code.org

Anche il più famoso sito di coding utilizza un’ape!

Clicca qui per giocare e imparare le basi della programmazione.

Schede topologica

Abbiamo preparato anche una scheda per avvicinare i bambini ai concetti di: sopra, sotto, destra e sinistra utilizzando la protagonista di questa giornata. La scheda è in bianco e nero così i bambini potranno divertirsi a colorare le immagini.

Giochi personalizzati su piattaforme online

In occasione di questa festa abbiamo creato due simpatici giochi per conoscere meglio le api utilizzando dei siti gratuiti: LearningApps e Educaplay. Per saperne di più su questi siti, clicca qui. Per il tutorial di LearningApp invece, clicca qui.

Abbiamo scelto di creare un gioco memory e un cruciverba, ma questi siti mettono a disposizione tantissime tipologie di attività come quiz, dettati, puzzle ecc. È possibile creare dei giochi ex novo oppure utilizzare quelli creati da altri utenti del sito.

1.Gioco memory con Educaplay

La prima attività è appunto un gioco memory. Ci sono dei tasselli coperti e lo scopo del gioco è trovare tutte le coppie. Non ci sono limiti di tempo ma il giocatore ha a disposizione solo 20 tentativi per vincere la partita. Le immagini raffigurano le api e il loro habitat. Questo gioco è pensato per i più piccoli ma è adatto agli utenti di qualsiasi fascia d’età e può essere utile per sviluppare la propria memoria. Per giocare clicca qui.

2.Cruciverba con LearningApps

Questo cruciverba è pensato per i bambini della scuola primaria ed è volto a conoscere il mondo delle api. Su questo sito le definizioni non si trovano nella parte inferiore dello schermo ma compaiono cliccando sulle caselle. Per giocare clicca qui.

E con questo, auguriamo buona festa della api a tutti…

Siamo contenti di festeggiare con voi questa giornata così importante, unendo il divertimento e l’apprendimento.

Vuoi altri suggerimenti per la didattica innovativa ed attiva?

Siamo una società di formazione che si occupa di innovare il mondo della didattica con metodologie innovative. Ci occupiamo di coding, digital storytelling, formazione a distanza, consulenza e progettazione.

Contattaci!