Paidea

Scuola digitale… la scuola del futuro!

“La “scuola digitale” non è un’altra scuola. È, più concretamente, la sfida dell’innovazione della scuola.”
-Piano Nazionale Scuola Digitale-

La nuova cultura digitale e la diffusione di strumenti digitali in tutti gli ambiti della vita quotidiana, stanno rivoluzionando la società. In quest’ottica, la scuola deve stare al passo con i tempi facendo sì che gli insegnanti accrescano le loro competenze con le nuove tecnologie didattiche.

La tecnologia rappresenta una risorsa aggiuntiva in classe, e apre la strada alla scuola del futuro….La “scuola digitale”.

Con il termine “Scuola digitale” si indica una scuola le cui attività si svolgono sia in ambienti fisici (utilizzando tradizionali strumenti analogici come penne,quaderni, lavagne, libri, banchi ecc..), sia in ambienti virtuali (utilizzando strumenti digitali come LIM, computer, tablet, smartphone ecc..).

Nella scuola digitale i “contenuti” sono sempre più in formato digitale. In questo modo, la scuola diventa aperta, in quanto:

Con la “Scuola digitale”, anche la didattica si trasforma. Parliamo, dunque, di “Didattica digitale” per indicare il processo di insegnamento/apprendimento che si realizza in questo contesto modificando le tradizionali metodologie didattiche basate sulla centralità del docente e sulla trasmissione dei contenuti.

A tal proposito, vi informiamo che il Miur, con il  Prot. 25954 del 26 settembre 2018, ha approvato e pubblicato le graduatorie definitive regionali delle proposte progettuali degli Istituti scolastici riferite all’avviso PON “Cittadinanza e creatività digitale”. Il focus è sulle competenze digitali. Quest’ultime sono sempre più riconosciute come requisito fondamentale per lo sviluppo sostenibile del nostro Paese e per l’esercizio di una piena cittadinanza nell’era dell’informazione.

Secondo i dati forniti dal MIUR, inoltre, gran parte delle scuole è tecnologicamente attrezzata. Inoltre, non bisogna sottovalutare la tecnologia che gli studenti e gli insegnanti  hanno personalmente a disposizione (portatili tablet e smartphone), che può essere utilizzata in una logica BYOD (Bring Your Own Device).

Le nuove tecnologie in classe permettono di realizzare simulazioni, di viaggiare e orientarsi, di reperire informazioni da fonti diverse e di confrontarle tra loro, di scrivere testi in modo cooperativo, di guardare video-tutorial e svolgere esercizi interattivi.In questo modo si ha un coinvolgimento attivo da parte degli alunni utilizzando strumenti a loro familiari.

Le sole attrezzature tecnologiche, però, non bastano. Il digitale senza formazione dei docenti non serve.

È inutile una scuola che possiede pc, lavagne interattive e connessione internet, senza che a ciò non si accompagni un modello didattico che sappia sfruttare il potenziale della tecnologia.

È fondamentale che gli insegnanti siano preparati ad utilizzare le tecnologie digitali per rendere più efficace la didattica.

Il problema principale è, però, quello generazionale nel confronto tra gli insegnanti e i loro studenti. Mentre questi ultimi sono sempre di più dei “nativi digitali”, gli insegnanti non hanno interiorizzato questi strumenti durante la loro formazione.

La scuola deve offrire agli studenti delle occasioni per confrontarsi sull’uso dei nuovi strumenti con la figura dell’insegnante. È proprio quest’ultimo che dovrebbe trasmettere un approccio critico e un uso formativo dei contenuti della rete.

Per realizzare la scuola del futuro, servono insegnanti sostenuti e formati. Sono loro, infatti, gli attori chiave del cambiamento che si sta realizzando. Sono loro che devono mettere in connessione studenti, tecnologie e processo di apprendimento.
La tecnologia da sola “non fa scuola”.
Gli interventi formativi sono finalizzati in particolare al sostegno dei percorsi per lo sviluppo del pensiero computazionale e della creatività digitale e per lo sviluppo delle competenze di “cittadinanza digitale”.
Se vuoi aggiornarti, e hai bisogno di formarti in questo settore, contattaci e insieme definiremo il tipo di formazione che più è in linea con le tue esigenze.
Exit mobile version