Paidea

La scuola d’estate 2022

La scuola d'estate: la scuola della fiducia

Con Nota del Ministero dell’Istruzione dell'11 maggio, torna la Scuola d’Estate , il piano per coinvolgere e organizzare attività per studentesse e studenti da giugno a settembre.

Nello specifico, le fasi previste sono le seguenti:

I Fase – giugno 2022: rinforzo e potenziamento delle competenze disciplinari e relazionali, anche in riferimento all’accoglienza, inserimento e alfabetizzazione linguistica degli alunni provenienti da contesti migratori, in particolare dei profughi ucraini;

II Fase – luglio e agosto 2022: rinforzo e potenziamento delle competenze disciplinari e della socialità in contesti di “scuola aperta”, “scuola all’aperto”, spazi di comunità territoriale;
III Fase – settembre 2022: rinforzo e potenziamento delle competenze disciplinari e relazionali con introduzione al nuovo anno; familiarizzazione con i gruppi di pari nei contesti scolastici.

Quali attività possono essere organizzate?

Per quanto riguarda lo specifico delle attività, si confermano le proposte dell’estate 2021 ma si rinnovano i temi centrali in coerenza con gli eventi recenti.

Alcuni esempi possono essere:

  • attività di recupero degli apprendimenti formali, attraverso forme coinvolgenti e attive; 
  • – laboratori di scrittura creativa, confronto di temi poetici tra le varie culture, giochi matematici, esperienze di chimica e di fisica, ecc.; 
  •  – attività CAMPUS (Computing, Arte, Musica, vita Pubblica, Sport) e “Summer School”. In numerosi territori vi sono istituzioni pubbliche e private disponibili a cooperare gratuitamente con le scuole; 
  •  – potenziamento dell’insegnamento della lingua inglese, anche per gli alunni italiani, con modalità attive e per quanto possibile in situazione (sfruttando ad esempio i contesti turistici per piccole attività operative); 
  •  – sostegno alla relazionalità mediante la prevenzione e il contrasto al cyberbullismo, aggiornandone il raggio di intervento in ragione della situazione politica, sociale ed etica presente. 
  •  – sviluppo e approfondimento di temi ambientali, connessi al risparmio energetico e all’assunzione di responsabilità nei confronti del proprio ambiente
  •  – per i più piccoli, progetti di gioco collettivo, ad esempio attraverso la riscoperta e lo scambio dei giochi tradizionali dei diversi Paesi di provenienza; interventi di psicomotricità eseguiti da personale esperto, non soltanto nel lavoro con l’infanzia ma anche con bambini in situazione di stress;
  • – azioni didattiche dedicate per gli studenti Ucraini.

Le proposte didattiche progettate da Paidea per la scuola d'estate 2022

Collaboriamo con le scuole di tutta Italia sia nella fase di progettazione che nella realizzazione di percorsi didattici innovativi. Per il piano la scuola d'estate 2022, in particolare, proponiamo attività ludiche che hanno uno scopo educativo. L'obiettivo è quello di incoraggiare gli studenti a frequentare la scuola anche nel periodo estivo proponendo attività divertenti che hanno un fine didattico.

Un esempio possono essere le attività di coding, robotica, storytelling e digital storytelling.

I percorsi hanno una durata minima di 20 ore e vengono svoli da professionisti del mondo della formazione che hanno maturato già esperienza con gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.

Le attività possono essere organizzate con cadenza settimanale oppure come campi estivi giornalieri. 

Risorse finanziarie

Per la Scuola d’Estate 2022 sono a disposizione delle istituzioni scolastiche le seguenti linee di finanziamento:

PON “Per la scuola” 2014-2020 Con risposta ad avviso pubblico “a sportello” – che diramato dall’Unità di missione per il PNRR e reperibile al link https://www.istruzione.it/pon/

Sostegno alla relazionalità Con avviso della Direzione generale per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico.

Minori stranieri non accompagnati – MSNA Con avviso della Direzione generale per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico.

Estensione e riorientamento operatività progetti già finanziati La Direzione generale per le risorse umane e finanziarie del Ministero, d’intesa con le Direzioni generali interessate, ha rappresentato la possibilità che i progetti per l’anno scolastico 2021-2022, già ammessi a finanziamento con le risorse ex Legge 18 dicembre 1997, n. 440, possano estendersi fino a settembre 2022.

Exit mobile version