Giornata dei calzini spaiati – risorse didattiche

La giornata dei calzini spaiati, cos'è?

Credevate che perdere i calzini tra un lavaggio e l’altro fosse una cosa negativa? E invece no! Nella giornata dei calzini spaiati avremo l’occasione di rivendicare l’utilizzo dei calzini… anche se diversi tra loro!

La giornata dei calzini spaiati nasce come metafora della diversità e del fatto che colore, lunghezza, forma e dimensione non cambiano la natura delle cose: sono sempre e comunque dei calzini!
Usiamo questa giornata per sensibilizzare chi ci conosce ad adottare uno sguardo diverso alla diversità.

L’idea è nata dai bambini della Scuola Primaria di Terzo di Aquileia ed è ormai giunta all’ottava edizione. Pronti ad unirvi a questa bellissima iniziativa?

Attività didattiche per la giornata dei calzini spaiati.

Vediamo ora delle attività che possiamo svolgere in classe e che possono coinvolgere non solo i bambini ma anche docenti e genitori.  Regola n.1: indossare rigorosamente calzini diversi!

La ballata dei calzini spaiati - 60° Zecchino d'oro 2017

Perchè non introdurre questa giornata con una canzoncina a tema? Quella che vi suggeriamo è “la ballata dei calzini spaiati".  Una canzone dello zecchino d’oro che parla appunto di calzini che cercano di restare insieme prima e dopo il lavaggio in lavatrice.

Difficile separarsi dalle persone cui vogliamo bene: quando succede, il rischio di cadere nella malinconia è sempre dietro l’angolo. Ma per recuperare il sorriso basta pensare che chi si separa può sempre ritrovarsi… proprio come due calzini spaiati!"

Questa è la spiegazione della canzone che di sicuro però può essere contestualizzata e introdurre in modo divertente la giornata dei calzini spaiati. Di seguito il video animato e il testo. Buona visione!

Coppie di calzettini, calze col buco e fantasmini
Tenendosi tutti per mano entrano piano piano
Dentro la lavatrice che il vortice conduce
Appena si muove il cestello ognuno smarrisce il fratello
Cercano, chiamano mentre la schiuma
Pian piano li lava e profuma
Ad ogni passaggio qualcuno saluta
Lo vede, lo perde, prosegue la ruota
Chissà se riusciranno a ritrovarsi mai
Fanno conversazione calze di lana e di cotone
Hai visto uno uguale a me?
Prima era qui, non so più dov’è
Ho visto un tale a righine blu
Da lontano parevi tu
Devo trovare il mio gemello prima che si apra l’oblò
Cercano, chiamano mentre la schiuma
Pian piano li lava e profuma
Ad ogni passaggio qualcuno saluta
Lo vede, lo perde, prosegue la ruota
Chissà se riusciranno a ritrovarsi mai
Ora son tutti stesi, con le mollette li hanno appesi
Ognuno da quello stendino guarda il suo vicino
C’è chi è fortunato e suo fratello ha già ritrovato
Invece chi è solo, soletto, spera che sia nel cassetto
Cercano, chiamano mentre una mano
Li prende, li piega e li stira
Ne pescano uno e subito un grido
È lui, lo conosco, aspettami, arrivo
Chissà se riusciranno a ritrovarsi mai
E se ti accorgi che sei andato a scuola
Con un calzino rosso e uno blu
Niente di grave però sai che a casa
Qualcuno ha perso un amico, pensaci tu
Ecco il destino di ogni calzino
Che passa la vita a cercare
Fratelli gemelli, compagni di scuola
Se sono divisi non sanno che fare
Chissà se riusciranno a ritrovarsi mai
Perché non vuoi provare ad aiutarli tu?

Coding Unplugged

Tra le nostre attività non potevano sicuramente mancare quelle sul coding!

In particolare ne proponiamo 2: una pixel art a tema calzini e una griglia su carta con indicazioni per raccogliere i calzini.

Iniziamo con la griglia

Edo ora un po’ di pixel art con 2 calzini colorati e rigorosamente diversi!

Ed ora un po' di schede didattiche da stampare.

Vuoi imparare anche tu a realizzare e personalizzare fantasiose pixel art per attività di coding? Clicca qui e iscriviti al nostro corso!

Attività di riciclo creativo

In giro per il web si trovano tantissimi tutorial ed esempi di attività che si possono realizzare con i calzini. Dalle marionette ai fermagli per capelli, dai vestiti per le bambole alla creazione di pupazzi.

Vi suggeriamo qualche link:

bambinopoli

Pinterest

Riflessione

Anche se tutte le attività proposte sono divertenti e fantasiose non bisogna dimenticare che questa giornata nasce per far comprendere la bellezza della diversità.

Suggeriamo quindi un momento in circle time possibilmente con i bambini seduti per terra e senza scarpe per far mostrare con orgoglio la bellezza dei propri calzini, tutti diversi.

A questo punto si potranno porre delle domande del tipo: vi piace indossare calzini di colore diverso? Cosa significa per voi diverso? Facciamo insieme degli esempi di cose diverse? Voi siete tutti uguali o tutti diversi?… e così via.

Infine si potrebbero appendere dei calzini diversi ad un filo sospeso che va da un punto all’altro della classe, magari con delle mollette da bucato, e scrivere i nomi dei bambini su ogni calzino. Un promemoria per ricordare in ogni momento la bellezza della diversità.

Come scaricare le immagini e le schede didatiche

Potete scaricare liberamente tutti i file presenti in questo articolo. La procedura è la seguente: cliccare col tasto destro del muse sull’immagine e cliccare poi su “scarica immagine". In questo modo l’immagine verrà salvata sul vostro PC.

Seguite il nostro blog per altre idee creative e per richiedere maggiori informazioni.

Alla prossima!